LA SUSINA – MILANO


Ho scoperto La Susina non ricordo neanche troppo bene come. Vagavo annoiata in Internet e poi, improvvisamente, il suo nome è venuto fuori.

Il giorno seguente allora, armata di fedele mappa di Milano mi sono messa alla sua ricerca e devo dire che è esattamente come me l’aspettavo. La Susina è un piccolo bar, tra viale San Gottardo e i Navigli, tutto a base di piatti vegetariani da portare via o da consumare seduti ai deliziosi tavolinetti colorati che si trovano al suo interno.

Io ho preso un centrifugato alla barbabietola, carota e mela (3 €) ma l’indecisione sugli ingredienti per la mia bevanda energetica è stata folle: la scelta, tra frutta e verdure, è davvero infinita.

Ogni giorno Susi, che è una ragazza carina e sorridente, propone un menù diverso che va da vellutate di verdura (come quello di broccoli con latte di soia, di ceci, di carote) a scaloppine di seitan o, se si vuole qualcosa di ancora più veloce ci sono i sandwiches di pane integrale veg o dolci interamente preparati con ingredienti naturali.

Mentre ero seduta ascoltavo le ordinazioni degli altri clienti e una ragazza ha optato per lo yogurt fresco di soia accompagnato da frutti di bosco che credo proprio proverò la prossima volta.

I prezzi sono davvero molto economici e, se non bastasse, La Susina ha anche la sua card personalizzata: alla decima bevanda presa tra centrifugate, spremute, frullati o granite, la decima è in omaggio e, se ancora non bastasse, mostrando di possedere un volantino, che si può prendere alla cassa, il prossimo centrifugato lo si paga 2 €.

Almeno secondo la sottoscritta, La Susina è uno di quei posti capace di renderti  felice anche se ti trovi a Milano. E ce ne vuole…

Indirizzo: Via Lagrange, 15 Milano

JUICEBAR – MILANO

La Stazione Centrale di Milano fino a qualche mese fa era un vero disastro e trovare un panino commestibile da acquistare prima di rinchiudersi per ore su un treno era un’impresa impossibile.
Da un po’, però, qualcosa è cambiato: hanno aperto librerie, negozi di vestiti e, quello che più c’importa, molti posticini interessanti dove poter consumare pasti veloci. Uno di questi è Juicebar, un bar dove, anche chi ha intolleranze alimentari o semplicemente è attento a cosa mette sotto i denti, viene preso in considerazione con menù appositi.

In cerca di uno snack che mi accompagnasse nelle mie 5 ore di viaggio, ho optato per una delle tante confezioni mini-pasto già pronte -composto da cous cous e verdure grigliate (melanzane, zucchine, carciofi)- pagato 3,90€ e, nell’attesa ho anche gustato un ottimo cappuccino di soia.

Da non sottovalutare anche la cura con cui il personale confeziona gli acquisti: all’interno della busta ho, infatti, trovato tovagliolini di carta riciclata, posate e condimenti.

Durante le mie prossime attese in stazione proverò senz’altro il menù personalizzato: è possibile scegliere tra un’infinità di verdure (grigliate o cotte al vapore) accompagnate da riso o altri cereali.

Chi avrebbe mai pensato che le attese, spesso interminabili, in stazione sarebbero diventate così piacevoli!

Indirizzo: Stazione Centrale, Milano