LABORATORIOVEG – SFORMATO DI PATATE E PISELLI

Dal fruttivendolo si trovano già le prime patate americane, io non sono mai riuscita a trovare una ricetta che mi convincesse e le ho sempre quindi mangiate semplicemente bollite. Ma LaboratorioVeg ci regala una ricetta molto invitante!

Lista della spesa (per 4 persone): 2 patate americane, 4 manciate di piselli, panna di soia, latte di soia, noce moscata, sale, pangrattato, olio evo.

Questa ricetta nasce dalla volontà di far fuori due patate americane…non si possono mica mangiarle semplicemente bollite…Con questo tipo di patate lo sformato sarà molto delicato, quasi dolce. Se lo preferite più salato usate le patate nostrane.

Far bollire le patate fino a quando non sono morbide. Non dovete farle squagliare in cotura, mi raccomando! Appena la forchetta affonda nella patata, via dal fornello! Fate bollire anche i piselli (io avevo solo quelli surgelati e quelli ho usato).

Frullate “malamente” le patate con 4 cucchiai di panna di soia, aggiungete altra panna e latte di soia. Non ho misurato le dosi, era una cenetta rapida e mi sono dimenticata. Quello che posso dirvi (e farvi vedere) è l’aspetto delle patate prima di essere messe nello stampo: devono essere piuttosto “liquidose”.