LABORATORIOVEG: PAELLA VEGAN

In genere piatti come la paella possono risultare impegnativi e poco semplici da preparare.  Tanti ingredienti mescolati tutti insieme danno l’impressione di pesantezza, specialmente durante la stagione calda. In realtà, se preparata con tante verdure, la paella si trova a fare le veci di una pasta fredda, da conservare in frigo e mangiare a più riprese.

Ecco quindi la ricetta come ce la racconta LaboratorioVeg.

Lista della spesa (per 6 persone): 350gr di riso integrale, 1 cipolla bianca piccola, 1 spicchio d’aglio, 1 mazzetto piccolo di prezzemolo, 3 zucchine medie, 2 carote medie, 150gr di fagiolini già spuntati, 80gr di piselli surgelati, 1 peperone rosso medio-grande, 5gr di alghe arame, 1 bustina di zafferano, 1 pizzico di curcuma, 3 cucchiaini di paprika dolce, 1 cucchiaino da caffè di paprika forte, sale, olio evo.

Mettere in ammollo le alghe arame. Cuocere il riso integrale per circa 30 minuti, scolare e mettere da parte. In un’altra pentola fate bollire e portate a circa metà cottura (circa 6-7 minuti da bollore) i fagiolini, i piselli e le carote. Affettare finemente la cipolla bianca e il prezzemolo, sbucciare lo spicchio d’aglio e mettere il tutto in una padella molto grande dopo averci scaldato 5-6 cucchiai di olio evo. Lasciare soffriggere per qualche minuto. In un bicchiere di acqua calda sciogliere lo zafferano. Aggiungere le zucchine, le carote e i fagiolini tagliati a pezzi, i piselli, il peperone tagliato in piccoli pezzettini. Aggiungere mezzo bicchiere d’acqua e il riso integrale. Mescolare bene, aggiungere l’acqua con lo zafferano e lasciare cuocere a fiamma bassa. Di tanto in tanto mescolare e aggiungere acqua se necessario. Quando il riso e le verdure saranno cotte aggiungere le alghe arame dopo averle scolate bene, asciugate e tagliate a pezzetti piccoli. Agiungere la paprika, la curcuma e salare a piacere. Mescolare per 2-3 minuti, spegnere la fiamma e servire.