LABORATORIOVEG: CROCCHETTE DI VERDURE AL CURRY

Giovedì, giornata di ricette! Per la seconda settimana consecutiva, diamo il bentornato ai piatti di LaboratorioVeg!

Anche se l’estate è ormai alle porte e i piatti freddi vanno per la maggiore, la ricetta vegetariana che abbiamo scelto oggi è quella delle crocchette di verdure al curry, non propriamente leggerissime, vero, ma sempre perfette come stuzzichino pre-pasti o anche come piatto base accompagnato da un’insalata.

Lista della spesa (per circa 15 crocchette): 3 patate medie, 2 carote, 2 zucchine, 1 cipolla piccola, prezzemolo, curry, 2 cucchiai di salsa di soia, 1 cucchiaio di lievito alimentare in scaglie, olio evo, sale e pepe, farina e riso soffiato q.b., olio di semi di arachidi per friggere.

Fare bollire le patate, senza sbucciarle, in abbondante acqua salata. Tagliare le carote e le zucchine a julienne e farle soffrigere in una padella con 2 cucchiai di olio evo e la cipolla tagliata finemente. Lasciar cuocere qualche minuto, sfumare con la salsa di soia, aggiungere il curry e continuare la cottura fino a quando le verdure non saranno morbide. Mettere da parte e scolare le patate (quando risulteranno belle morbide affondandoci la forchetta) e, dopo che si sono raffreddate, procedere allo sbucciamento. Ridurre in briciole le patate con una forchetta (o con lo schiacciapatate!) e unirle in un recipiente alle verdure al curry. Aggiungere prezzemolo fresco tritato, 1 cucchiaio di lievito alimentare in scaglie e aggiustare di sale e pepe se necessario.

Formare delle palline con il composto ottenuto e schiacciarle leggermente per dargli la forma di un disco. Procedere in questo modo fino ad esaurire il composto e mettere da parte. Frullare grossolanamente 3 manciate di riso soffiato ( quello che si usa per colazione) e metterlo su un piatto piano. In un’altro recipiente preparare una pastella con acqua e farina. Dovremo immerere le crocchette ottenute e poi impanarle nel riso soffiato. Finito il procedimento per tutte le crocchette scaldare dell’olio di semi di arachidi e una volta in temperatura far friggere le crocchette da entrambi i lati. Asciugare con carta assorbente e servire ancora calde.

sabrina scrive:

Assolutamente Laret! Anche io proverò con il forno, secondo me sono anche più buone.

Laret scrive:

Sembrano buonissime! Secondo voi, per una versione più leggera, vengono bene anche se cotte al forno? Ciao :)